Home / Centro Amazzone

Centro Amazzone

Laboratorio di Ricerca su Scienze Umane e Cancro
Un modello di integrazione di Medicina e Cultura
Inaugurazione Centro Amazzone

Il Centro è nato alla fine del 1999 promosso dall’Associazione Arlenika in collaborazione con il Comune di Palermo e l’Azienda ospedaliera “Civico”, “G. Di Cristina”, “Maurizio Ascoli”.
Il Centro Amazzone è strutturato come Laboratorio Multidisciplinare contro il Cancro secondo le linee-guida del Progetto Amazzone. Primo modello di integrazione tra medicina e cultura, annulla sul piano operativo la distanza e la differenza tra sani ed ammalati, tra il dolore e le forme culturali del nostro tempo, facendo procedere insieme le aspettative di guarigione con la crescita della persona. Le attività sono dedicate alla prevenzione del cancro al seno e al sostegno delle donne nel percorso della malattia, sotto il segno comune del potenziamento e della valorizzazione delle risorse umane. Visite senologiche, mammografie, seminari di carattere scientifico e culturale, laboratori teatrali, incontri con lo psicologo, iniziative sul territorio, arricchiscono annualmente un programma che procede come un cantiere alimentato da più discipline teso a ripristinare nella persona il circuito mente-corpo interrotto non solo per motivi di malattia ma anche per le degenerazioni della vita moderna.

Le donne accedono al Centro senza alcuna distinzione e senza prescrizione del medico. L’attività si articola in tre aree di attività:
1. Prevenzione del cancro al seno e sostegno nella malattia;
2. Spazio di cultura scientifica “Marie Curie”;
3. Laboratorio teatrale Teatro Studio “Attrice/Non”.

1. Prevenzione del cancro al seno e sostegno nella malattia.
Questo settore promuove programmi di prevenzione permanente basati sulla libera scelta della donna, aiutata a superare il pregiudizio della visita senologica e la paura della diagnosi attraverso l’accoglienza delle volontarie ed iniziative di aggregazione.
In programma anche il sostegno delle donne operate attraverso l’incontro singolo con la psicologa o la partecipazione di gruppi di auto aiuto.
Incontri di informazione e di orientamento
Visite senologiche di prevenzione a cura del Dipartimento di Oncologia Medica dell’Ospedale “Maurizio Ascoli”.
Diagnostica clinica strumentale e mammografie a cura dell’Istituto di Radiologia, Facoltà di Medicina, Università di Palermo
Consulenza psicologica a cura del Servizio di Psicologia dell’ASL 6
Incontri di comunicazione tra Paziente e Medico
Iniziative di socializzazione
Strategie di collaborazione con i Medici di base.

2. Spazio di cultura scientifica “Marie Curie”.
È il settore dell’approfondimento, della ricerca e della formazione.
Qui viene curata in particolar modo la relazione tra quelle discipline che si occupano più da vicino della condizione umana al fine di orientare l’abitudine mentale verso un punto di vista globale dei problemi della salute.
Il programma in questo modo contribuisce anche ad avvicinare la scienza anche ai non esperti. Questo settore si occupa anche della formazione delle Operatrici del Progetto Amazzone sia nella sede del Centro che in Ospedale.
Conferenze e seminari su argomenti di Oncologia, Psico-oncologia Immaginario femminile, Antropologia
Formazione. Progetti di ricerca multidisciplinare. Video
Laboratori di ecologia. Viaggi di conoscenza
Rete di rapporti con le città del territorio regionale e nazionale

3. Laboratorio teatrale permanente “Teatro Studio Attrice/Non”.
È il settore di ricerca teatrale del Centro Amazzone denominato Teatro Studio “Attrice/Non”. Tutto l’anno sono in programma progetti teatrali in forma di Laboratorio su tema al fine di trasferire nel progetto artistico l’esperienza del vissuto dei partecipanti. Inteso come luogo di incontro tra professionismo e non professionismo promuove l’esperienza di gruppo come cantiere poetico del corpo a cui possono accedere tutte le donne senza distinzione di età e motivazioni. Il metodo del Teatro Studio è il “Clima Mitico”.
Espressione e coscienza corporea
Drammaturgia del vissuto
Progetti di ricerca sui linguaggi teatrali
Produzione spettacoli. Rassegne
Videoteca sui maestri del teatro del ‘900 “Occhi del Teatro”

Teatro
Le donne del Centro Amazzone durante le prove di uno spettacolo.

Il Teatro Studio “Attrice/Non” è la struttura di ricerca teatrale del Centro Amazzone di Palermo fondato nel 1999 dall’Associazione Arlenika per mettere in pratica il Progetto Amazzone. Un contesto multidisciplinare in cui il teatro ha la funzione di riprogettare l’avventura umana rimettendo in moto le antiche tensioni del teatro d’origine legate alla ricerca della guarigione, non solo in senso catartico, ma anche come cultura delle tecniche rituali capaci di ripetere in ogni tempo e in ogni società il superamento dei bisogni dell’uomo. Come la peste per Antonin Artaud, il grande pensatore del ‘900, così il cancro è per il Progetto Amazzone e per il nostro tempo lo sfondo psico-fisico in cui le energie del profondo agiscono sullo immaginario individuale e sociale, perché ogni cellula biologica continua a contaminare l’uomo di un segreto, di un mistero chiamato, tanti millenni fa, teatro.
Il riavvicinamento del teatro alle radici dell’umano, al dolore come valore poetico, nucleo centrale del lavoro del Teatro Studio, tiene conto delle difficoltà e delle trepidazioni della realtà contemporanea, con una forte attenzione all’umanità femminile e alla ricchezza che ne deriva nella sperimentazione di nuovi linguaggi.
Il Teatro Studio costituisce una realtà unica nel sistema teatrale nazionale. E’ strutturato su modalità nuove non solo dal punto di vista della pratica teatrale, ma anche dal punto di vista della produzione e della politica culturale. Finanziariamente trova soprattutto sostegno fuori dal mercato teatrale e nello stesso tempo si rivolge anche ad un pubblico nuovo, tradizionalmente isolato dal sistema di accesso alla fruizione della cultura.
Il mosaico umano del Teatro Studio è formato da professionisti del teatro, da pazienti e non, studenti e quanti altri interessati all’esperienza.

L’attività funziona come Laboratorio permanente aperto su più piani di esperienza:
• la conoscenza degli strumenti teatrali;
• la scrittura drammaturgica;
• la progettazione teatrale e la messinscena;
• l’approfondimento della cultura teatrale e delle scienze umane.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi